Raido, la giusta via, l’ordine delle cose, la corretta valutazione.

Estrazione al dritto.

Parole chiave: esplorazione, vacanza, nuovo inizio, movimento, prendere il controllo, direzione, comando, riti, cerimonie, processi, promozione.

La runa Raido rappresenta un cavaliere in groppa al suo cavallo, il cavallo ha la zampa anteriore sollevata, sta trottando o galoppando, si sta preparando a partire.

Altri simboli correlati a questa runa sono l’Albero Cosmico Yggdrasil, che significa “cavallo di Ygg”, ossia di Odino che simboleggia la comprensione profonda del senso e del significato della vita che si possono ottenere solo viaggiando attraverso i Nove Mondi, i livelli di coscienza.

Raido prepara e si ricollega in qualche modo a Ehwaz, la runa che troveremo nell’ultimo Aett e che rappresenta un ulteriore stato evolutivo del Viaggio dell’Eroe.

L’estrazione di Raido significa che “siamo a cavallo”, significa che abbiamo risolto buona parte dei nostri problemi e siamo pronti per metterci in marcia.

Quale strada percorrere, quale via scegliere per raggiungere la destinazione, questo dipende solo dalla nostra scelta, il viaggio è conoscenza, è esperienza, è mettere a frutto i talenti e i doni ricevuti alla nascita, è sperimentazione del nuovo.

Raido rappresenta anche un’iniziazione, quella specifica ritualizzazione che consente di acquisire la consapevolezza del passaggio da uno stato evolutivo ad un altro.

Raido ci dice che la nostra coscienza è in grado di dominare sull’inconscio, che la nostra anima, come un Auriga esperto, riesce a tenere a bada i cavalli dei sensi e ciò significa che abbiamo preso nelle redini la nostra vita.

Estrazione al rovescio.

Parole chiave: Corruzione, retrocessione, rallentamento, perdita di potere, rinuncia, ottusità.

Raido capovolta è come un cavallo che si ferma in mezzo a un guado e si rifiuta di procedere, rappresenta la difficoltà, il dubbio, la paura, l’esitazione di fronte ad un passaggio, la fuga di fronte al rischio, la paura di perdere la sicurezza.

Raido capovolta è anche un cavallo che si è lanciato al galoppo ma noi non sappiamo dirigerlo e rischiamo di esserne disarcionati o di travolgere qualcuno in una folle corsa.

Il viaggio può diventare fuga dalla realtà, dalle proprie responsabilità, indica un cavallo non adatto, il viaggio sciamanico richiede preparazione e serietà.

Forse sarebbe più prudente tornare indietro e fermarci un po’ a riflettere sulle vere motivazioni che ci spingono, sarebbe più prudente ritentare, in seguito, un’altra strada, oppure andare avanti con più determinazione e fugare ogni dubbio.

Raido capovolta è comunque disorientamento, è perdita della direzione, è confusione mentale, incapacità di ritrovare la via.

Fonte: Runemal


Lunaticamente, il tuo blog preferito su magia, esterismo, divinazione, tarocchi, minerali, spiritismo e artigianato!

Continua a leggere!

0