Alla scoperta del simbolismo del Lupo.

lupo animale di potere

Oggi andiamo alla scoperta del simbolismo del Lupo, un animale di potere.

Probabilmente il lupo è l’animale di potere che risveglia di più in noi uomini la comunione mistica con la natura e la paura nei confronti delle sue realtà oscure.

Il lupo con il suo ululato richiama nella nostra mente immagini di paesaggi onirici. Sono abili predatori, al vertice della catena alimentare, i lupi evocano le energie istintive, vitali e pratiche della psiche animale.

Quando immaginiamo un lupo riversiamo su di lui il desiderio di una riconciliazione con la nostra anima animale ed il terrore che questo incontro possa portare allo smembramento del nostro Io.

Nella mitologia sono raffigurati come incarnazioni delle fauci spalancate della morte e dell’appetito implacabile. Nell’iconografia cristiana vengono rappresentati come predatori rapaci dell’innocenza.

Il lupo, tutt’uno con la natura, media la “morte volontaria”, il necessario smembramento dell’auto idealizzazione che creiamo di noi stessi.

Dal punto di vista teriomorfo, i lupi rappresentano il Dio del Sole, come Apollo sono portatori della sua luminosità più scura e impercettibile, accompagnano il Dio della guerra Marte, agendo energicamente ed efficacemente sulla base di indizi istintuali e con un’astuzia acuta. Geri e Freki sono i due lupi di Odino, Dio norreno della poesia, della saggezza, della magia e della morte.

Il lupo quindi ci spinge a vivere la vita in libertà, a lottare in maniera indipendente e solo con le nostre forze, a seguire i nostri istinti per migliorare la nostra vita. Può darci l’energia per aiutare gli altri ed indirizzarli sul loro percorso di vita.

Gli Heiltsuk credono che i lupi non si facciano vedere a meno che non debbano dirci qualcosa.

Ian McAllister

Fonte: Il libro dei simboli

📸

: Web


Lunaticamente, il tuo blog preferito su magia, esterismo, divinazione, tarocchi, minerali, spiritismo e artigianato!

Continua a leggere!

0